Intestazione





ORARIO ATTIVITA' A CASA DI RAMIA 2017

CASA DI RAMIA
è un luogo d’incontro per donne migranti e italiane, nato a Verona su progetto di Stefania Sartori, Assessora alle Pari Opportunità e alle Differenze.
Con la collaborazione di Ishtar, associazione di donne italiane e straniere nata nel 2001, si è data realizzazione concreta al desiderio di alcune donne italiane di venire in contatto con il mondo delle donne dell’esilio forzato e di alcune donne migranti di avere un luogo proprio dove fosse possibile riconoscersi.
Il mondo è arrivato nella nostra città. Si può abitare Veronetta facendo delle molte differenze occasione di arricchimento culturale per tutti e tutte.

Cos'è Casa di Ramia?
Casa di Ramia è un luogo d'incontro delle donne, realizzata dal Comune di Verona - Assessorato alle Culture delle Differenze e inaugurata il 14 gennaio 2005 . Il suo nome è ispirato da un tipo di ortica bianca da cui si ricava una fibra tessile. Privilegia la capacità delle donne di tessere relazioni, intrecciare legami, trasmettere cultura d'origine e al tempo stesso aprirsi al nuovo per amore dei figli. Il centro è gestito in co-progettazione con l'Associazione Ishtar che partecipa alla gestione delle attività.

Cosa offre Casa di Ramia?
Casa di Ramia offre alle vecchie e nuove abitanti e alle studentesse un luogo per uscire dall'isolamento e inventare delle cose da fare insieme. E' abitata da donne italiane e da donne straniere, ci offre l'occasione di rendere più ricca e articolata la nostra visione della realtà e di costruire una nuova socialità.

Cosa trovi a Casa di Ramia?
All'interno di questo spazio si possono trovare libri bilingue, riviste, giochi dal mondo... ed è inoltre un luogo di scambio tra culture diverse, tra generazioni e associazioni e imprese di donne.

Dov'è Casa di Ramia?
In Via Mazza 50 - tel 045/8032573



Ishtar Associazione di donne migranti e italiane
presso Casa di Ramìa - Via Nicola Mazza, 50 - Verona -
Giannina Longobardi tel.+39 3493206766 - Morena Piccoli +39 3486957024
asso.ishtar@libero.it - www.ishtarvr.org
sito a cura di morena piccoli